Rinnovare un negozio, 5 utili consigli

Rinnovare un negozio non è mai un’operazione semplice, in particolare se si hanno le idee poco chiare su quale obbiettivo si vuole raggiungere. Per chi vuole avere un aiuto, ecco 5 consigli che possono portare a realizzare un rinnovamento utile e che permetta di migliorare la vivibilità del proprio negozio.

0
5
Rinnovare un negozio

L’arredamento di un negozio è spesso la prima cosa che una persona vede quando vi entra. Proprio per questo, è bene che sia sempre in ottime condizioni e al passo con le mode.

Per chi vuole o ha intenzione di rinnovare l’arredamento del proprio negozio, in questa guida sono presenti 5 utili consigli per focalizzarsi in quelle che sono le aree più importanti da prendere in considerazione. Seguendole, anche senza il bisogno di un professionista, si potrà realizzare un piano di azione utile per arredare nel migliore dei modi il proprio negozio.

1: Eliminare tutto quello che non è necessario

Eliminare il disordine è una delle azioni migliori – e che può portare più vantaggi – quando si prende la decisione di rinnovare un negozio. Con il passare del tempo, purtroppo, si tende ad accumulare sempre più oggetti e cianfrusaglie. Fattore che purtroppo in un negozio porta a crearsi un’atmosfera di disordine e di poca cura della stanza.

Riuscire a liberarsi di tutti quegli oggetti e scatoloni ammassati negli angoli o dietro un bancone, permette di ridurre al minimo le possibilità che si crei disordine. Un cliente, appena mette piede dentro ad un negozio, deve sentirsi accolto in un ambiente confortevole e pulito. Non in una specie di magazzino dove tutto è in confusione.

2: Iniziare da una sola area

Se non si ha il budget necessario per rinnovare tutto il negozio, si può sempre iniziare a sistemare una parte di esso. Per prendere la decisione da dove iniziare, è sempre bene pensare a quali sono le zone che i clienti vedono per prima.

Per identificare al meglio queste zone, e magari scoprirne di nuove, è sempre possibile fare un sondaggio con i clienti più affezionati o mediante il passa parola tra amici. In alcuni casi, si può rimanere sorpresi di quale è il vero pensiero dei propri clienti.

3: Aggiornare la zona espositiva

Uno dei fattori maggiormente da prendere in considerazione, è sicuramente quello di aggiornare le zone espositive più importanti del negozio. Il bancone negozio con vetrina che si trova vicino alla cassa per esempio, se meglio organizzato e con più luce può essere in grado di diventare un miglior punto di ricavo per l’azienda.

Oltre al proprio gusto in termini di arredamento, è bene ricordare che ogni oggetto presente nel negozio deve avere uno scopo ben preciso. Scopo, che deve essere quello di portare - alla fine dei conti – a vendere un prodotto servizio ad un cliente. Se uno di questi arredamenti è in eccesso o non ha uno scopo ben preciso, come è stato detto al punto numero 1 – può essere una buona idea rimuoverlo dal negozio.

4: Attenzione all’illuminazione

Le luci giocano un ruolo principale nell’arredamento di un negozio. Oltre a portare la luce nella stanza, possono anche essere utilizzate per focalizzare l’attenzione dello sguardo su uno o più oggetti. Questo, può essere un espediente che permette di incrementale le vendite di un particolare prodotto o delle offerte della settimana o del mese.

La scelta di luci a led o a bassi consumi, sono una scelta sempre più “di moda”. Oltre a permette una migliore illuminazione, permettono anche di avere dei notevoli risparmi sulla bolletta energetica. Fattore che porta a ridurre, e con il passare del tempo a diventare nullo, la spesa nel loro acquisto.

5: Pensare alle stagionalità

Uno dei punti di forza di ogni negozio, è sicuramente la possibilità di rinnovarsi nel corso del tempo. Fattore che permette di “aggiornare” il negozio in base alla stagionalità o avvicinamento a qualche evento o ricorrenza.

Riuscire ad avere un negozio che ben si adatta a questi cambiamenti, è sicuramente un punto di forza per i potenziali clienti che passano al suo esterno. Se un negozio appare sempre nuovo e con un arredamento “dal forte colpo d’occhio”, si avrà sicuramente una maggiore possibilità di attirare clienti al suo interno.

Una volta che un nuovo cliente si trova all’interno del negozio, la bravura dei commessi e la qualità dei prodotti potranno convertirlo in un fedele cliente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here